Proroga dei versamenti di UNICO 2015 per i contribuenti interessati dagli studi di settore

Con un comunicato stampa del MEF di ieri sera, Comunicato Stampa del MEF del N° 121 del 09/06/2015, è stata ufficializzata la proroga dei versamenti di UNICO 2015 per i contribuenti che esercitano attività economiche per le quali sono stati elaborati gli studi di settore.

La proroga riguarda sia i soggetti che esercitano attività per le quali sono stati approvati gli studi di settore, sia coloro che presentano cause di inapplicabilità o esclusione dagli stessi, compresi i soggetti che adottano il regime fiscale di vantaggio per  l’imprenditoria giovanile e i lavoratori in mobilità, i soggetti che determinano il reddito forfettariamente nonché i soci di società di persone e di società di capitali in regime di trasparenza.

Grazie alla proroga i suddetti soggetti potranno effettuare i versamenti derivanti dalla dichiarazione dei redditi, dalla dichiarazione Irap e dalla dichiarazione unificata annuale entro il 06 Luglio 2015 invece che provvedervi entro il prossimo 16 giugno. Dal 7 luglio e fino al 20 agosto 2015 i versamenti possono essere eseguiti con una lieve maggiorazione, a titolo di interesse, pari allo 0,40 per cento.

Detassazione premi di produttività 2015

Sembra ormai certo che nel 2015 non verrà riproposta la detassazione degli elementi retributivi previsti dalla contrattazione di secondo livello per incentivare la produttività.

Le risorse già stanziate sono state infatti utilizzate per applicare l’agevolazione fiscale alle somme erogate a dicembre 2014, i cui effetti si sono verificati a gennaio 2015.